Il Crotone festeggia la matematica serie A con il pareggio 1-1 a Modena

Il Crotone di Juric pareggia a Modena per 1-1 e vola finalmente matematicamente in serie A. Per la cronaca pasano 17 minuti e i padroni di casa vanno avanti quandro Granoche fa da sponda di testa per Luppi che da pochi passi mette in rete.

Il pareggio alla fine della prima frazione quando Ricci fugge sul filo del fuorigioco e costringe Osuji al fallo per un penalty che Palladino trasforma.

Serie D: Venezia pareggia e festeggia il ritorno fra i professionisti

Bastava un punto al Venezia di Giancarlo Favarin e così è stato. Festeggiano i lagunari che si fanno rimontare sul 3-3 dall'Union Ripa a tre minuti dalla fine con una rete di Peotta ma anche questo può bastare per regalare ai tifosi la gioia di un ritorno fra i professionisti un'anno solo dopo la discesa dopo il fallimento dell'era Korablin.

Ora però le prospettive future sono sicuramente più rosee vista la solidità e le ambizioni del nuovo presidente Joe Tacopina.

Crotone vince ancora ad 1 punto dalla serie A; Trapani ottava vittoria di fila

Vince ancora il Crotone di Juric contro il Como ma non può ancora festeggiare la matematica e storica promozione in serie A. A rovinare la festa dello Scida è il Trapani di Cosmi che passa per 2-1 sul Cesene (ottava vittoria di fila) e non da la certezza dalla promozione ai calabresi.

Serie B: Crotone vince ancora ad 1 punto dalla serie A; Trapani ottava vittoria di fila

Vince ancora il Crotone di Juric contro il Como ma non può ancora festeggiare la matematica e storica promozione in serie A. A rovinare la festa dello Scida è il Trapani di Cosmi che passa per 2-1 sul Cesene (ottava vittoria di fila) e non da la certezza dalla promozione ai calabresi.

Il Cagliari parte bene con Sau in rete dopo 7 minuti ma poi sparisce e prima subisce il pareggio di Ferrari e poi rischia più volte la sconfitta chiudendo poi 1-1 sotto i fischi dei suoi tifosi.

Incredibile Francesco Totti entra e segna 2 reti in 5 minuti ribaltando il Torino 3-2

Incredibile quello che è successo a Roma. Francesco Totti entra a 5 minuti quando la sua Roma perde in casa per 1-2 sul Torino ed al primo tocco di palla pareggia il conto.

Passa 2 minuti e il disastroso Calvarese che prima aveva negato 2 rigori solari ai giallorossi regala un penalty sicuramente dubbio alla Roma che Totti spedisce alle spalle di Padelli che tocca ma non riesce a fermare.

Tripudio all'Olimpico con tifosi in lacrime per il loro capitano anche perchè l'Inter perde a Genoa e si vede consolidato il proprio terzo posto in classifica.

 

Lega Pro: il Cittadella vince 3-1 sul Pordenone e torna in serie B

Festegga il Cittadella di Venturato che nel posticipo del girone A della Lega Pro vince per 3-1 sul Pordenone e brinda al ritorno nella serie cadetta un anno dopo la retrocessione e con ben 3 turni di anticipo

La promozione la regala una doppietta di Coralli all'ultimo minuto dopo che il vantaggio veneto di Chiaretti era stato pareggiato nela ripresa da Strizzolo.

Serie D girone H: brutta sconfitta casalinga per il Taranto superato dal Nardò

Sorpresa a Taranto dove dove la squadra di Cazzarò perde in casa  per 3-4 contro la Serpentara e rischia di buttare al vento un campionato visto che ora a 3 turni dalla fine a 3 punti di ritardo sulla Virtus Francavilla e si è fatto pure superare dal Nardò che ha superato in casa per 3-0 il Pomigliano.

Molto contestato l'arbitraggio per via di alcuni episodi dubbi fra cui il rigore assegnato agli ospiti.

Serie D: il Parma vince per 2-1 sul Rovigo e torna fra i professionisti

Il Parma di Luigi Apolloni vincendo la sfida casalinga per 2 a 1 sul Delta Rovivo centra la promozione in Lega Pro con tre turni di anticipo. A regalare la gioia ai tifosi gialloblu una rete di Corapi a 8 minuti dalla fine su rigore dopo che Boilini ad inizio ripresa aveva pareggiato l'iniziale vantaggio di Guazzo.

Il rigore se lo era procurato Melandri dopo che aveva rubato palla a Villagatti il quale lo stendeva  con un’entrata a forbice appena entrato in area di rigore.

Pagine