Vicenza ripescato in serie B, fuori Pisa e Salernitana: i commenti a caldo

A 4 ore dall'inizio del campionato di serie B è stata definita la 22esima squadra che parteciperà alla competizione: sarà il Vicenza che potrà giocare nella cadetteria la prossima stagione. La squadra veneta ha vinto il ballottaggio con Pisa e Salernitana.

Dalle ultime notizie il Vicenza era in ballottaggio con il Pisa che però avrebbe presentato una documentazione incompleta. 

Primissime reazioni delle squadre escluse parlano di una presa di posizione del presidente Manniello della Juve Stabia che, molto amareggiato, avrebbe annunciato: "E' incredibile, abbiamo subito un furto. Ma ora comincia la guerra".

Il presidente Massimo De Salvo del Novara ha usato toni più pacati in una lettera apparsa sul sito web della società piemontese dicendosi dispiaciuto ma puntualizzando che " A differenza di altri che si sono espressi in precedenza accetto la decisione del C.O.N.I. senza commenti come è giusto che faccia un appartenente al mondo dello sport italiano."

Ora la palla passa alla Lega Pro che dovrà determinare quale squadra prenderà il posto del Vicenza nel girone A mentre il Giana Erminio che doveva fare il suo esordio nella categoria  proprio domani sul campo del Vicenza e che già si trova nella città veneta dovrà tornarsene a casa e rinviare il debutto alla prossima giornata.