Viareggio CUP: Il Milan vince per l'ottava volta la Coppa Carnevale 3-1 sull'Anderlecht

Pippo Inzaghi vince il suo primo trofeo da allenatore battendo per 3-1 dopo i tempi supplementari l'Anderlecht nella rivincita della finale dello scorso anno quando la squadra belga ebbe la meglio sempre sul Milan per 3-0.

Gara equilibrata nel primo tempo sbolccata nella ripresa da una rete di Leya per gli ospiti che al 18' sfrutta un buco della difesa rossonera. Reazione della squadra rossonera che si concretizza con il bellissimo pareggio dell'ottimo Petagna che al 26' batte il portiere Gies con una grande rete da fuori area.

Si va ai tempi supplementari dove sale in cattetedra l'uomo in più del Milan: Petagna che da solo regge tutto il reparto e colleziona due assist per Fabbro che dopo il vanataggio viene espulso per la grossa ingenuità nell'aversi tolto la maglia.

Il Milan sa soffrire anche in 9 uomini ed anzi riesce a tripplicare con Di Molfetta pronto a ribattere in rete un altro assist di Petagna.

Questo il tabellino della gara:

MILAN - ANDERLECHT 3-1 dts

Marcatori: Leya (AN) al 63, Petagna (MI) al 71',  Fabbro (MI) al 93' , Mastalli (MI) al 99'

MILAN: Gori, Calabria, De Santis, Pacifico, Tamas, Mastalli, Modic, Benedicic, Bende Bende (dal 37' Pinato), Vido (dal 69' Fabbro), Petagna. A disp.: Ferrari, Piccinocchi, Iotti,  Di Molfetta, Simic, Saporetti, Fabbro, Cernigoi, Pedone, Barisic, Aniekan, Livieri. All.: Inzaghi

ANDERLECHT: Gies, Carvalho (dal 98' Mikal), Isci, Haagen, Matthys, Bastien, Dendoncker, Jaadi, Soumarè, Maidat  (dal 86' Kindermans) , Leya. A disp.: Bossin, Falsaperla, Bourard, Lapage, . All.: Peeters

Arbitro: sig. Orsato di Schio

Espulsi: Benedic (MI) a 76', Bastien (AN) al 79', Fabbro (MI) al 93'