Serie A: Inter supera la Sampdoria nel recupero

Con due reti di Rodrigo Palacio (la prima con un preciso colpo di testa nel primo tempo e la seconda con una bella azione personale nel finale)  l'Inter supera la Sampdoria a Marassi e si rilancia alla ricerca del terzo posto valido per l'accesso alla Champions League: ora il Milan è distante sette punti.

Una volta passati in vantaggio i nerazzurri si difendono bene, anche se i blucerchiati nel complesso per quello visto in campo avrebbero meritato il pareggio. Nel recupero sempre l'argentino mette la firma sul secondo gol che a quel punto significa anche la fine della sfida.

Sampdoria – Inter 0-2

Reti: 43′ pt e 48′ st Palacio (I)

Sampdoria (3-5-2) Romero; Mustafi, Palombo, Gastaldello; De Silvestri, Poli, Krsticic (41’st Munari), Obiang, Estigarribia (32’st Poulsen); Sansone (14’st Maxi Lopez), Icardi.

A disposizione: Da Costa, Berni, Berardi, Castellini, Rossini, Poulsen, Rodriguez, Maresca, Munari, Garcia, Soriano. All.: Rossi.

Inter (4-3-1-2): Handanovic; Jonathan (13’st Silvestre), Ranocchia, Juan Jesus, Pereira; Zanetti, Kovacic, Gargano; Guarin; Palacio, Cassano (22’st Kuzmanovic).

A disposizione: Belec, Carrizo, Samuel, Pasa, Schelotto, Alvarez, Benassi, Rocchi. All.: Stramaccioni.

Ammoniti: Poli (S); Gargano (I); Kovacic (I)