Serie D: la Colligiana passa per 0-3 sul campo dello Scandicci

Seconda trasferta consecutiva e seconda vittoria di fila per i ragazzi di Paolo Molfese. Di Sciapi i primi due gol, di Bandini il terzo. Ma la vittoria porta anche la firma di Paolino Corno, sicuramente il migliore in campo in assoluto, autore di almeno sei interventi decisivi compreso uno su calcio di rigore, quando dopo avere respinto il tiro dal dischetto ha respinto anche le due successive ribattute. Ma fondamentale anche il suo intervento nella prima parte della gara, quando il gol dello Scandicci avrebbe potuto cambiare il volto della gara.

Ci hanno pensato poi gli attaccanti a buttarla dentro anche per merito di Damiano Mitra e di Niccolò Valenti, a tratti incontenibili. Subito in gol la Colligiana dopo quattro minuti di gioco: Corsi recupera palla sulla tre quarti difensiva, l’azione prosegue con Pietrobattista che serve Valenti che fa un assist vincente a Sciapi che si accentra in area e spiazza Mariotti.

Lo Scandicci non perde tempo e si fa pericoloso subito dopo ma Corno devia in angolo. I rovesciamenti di fronte sono frequenti: entrambe le squadre reclamano la massima punizione in una occasione. Al 31° Damiano Mitra serve un bel pallone a Valenti a centro area ma ottiene solo un calcio d’angolo. Al 40° bello stacco di testa di Bini, ma Corno si supera e sventa il pericolo. Ci provano ancora Bandini e Kouko, ma niente di fatto fino alla fine del tempo quando Damiano Mitra recupera palla nella sua metà campo, lascia sul posto gli avversari che gli si fanno incontro e serve un assist d’oro a Sciapi che batte per la seconda volta Mariotti.

A inizio ripresa lo Scandicci si fa avanti per raddrizzare la partita, ma riesce solo a concludere alto come fa Gigli al 6° che calcia alto a tu per tu con Corno. All’ottavo lo Scandicci reclama un calcio di rigore per un presunto fallo di mano, ma la direttrice di gara concede solo un calcio d’angolo. Al 14° un incontenibile Valenti va via sulla fascia destra, prosegue l’azione e dalla linea di fondo serve al centro per Bandini che insacca per il tre a zero. Lo Scandicci sembra accusare il colpo ma al 24° avrebbe l’opportunità di accorciare le distanze per un calcio di rigore concesso per fallo di Balbalaco su Bigeschi. Si incarica della battuta Daniel Kouko ma si fa respingere la conclusione da Corno che si supera respingendo le due successive ribattute dello stesso Kouko e di Gigli deviando infine la palla in calcio d’angolo.

Ancora Corno protagonista su Bigeschi e Jean Kouko al 27°. Al 37° per fallo da ultimo uomo viene espulso Qehajaj; la successiva punizione dal limite non ha esito. A tempo scaduto ancora Corno, oggi davvero insuperabile, sventa una conclusione di testa di Daniel Kouko. Per una matricola, cogliere due successi in trasferta come ha fatto la Colligiana non è cosa di poco conto.

Questo il tabellino:

SCANDICCI: Mariotti, Bini (1° st Gigli), Bettoni, Pezzati, Salvadori, Alderotti, Della Scala, Del Colle (28° st Mazzolli), Houko D., Morelli (20° st Kouko J.), Bigeschi; all. Marco Brachi; a disp. Berti, Ammannati, Giannotti, Chiarello, Panelli, Mordini.

COLLIGIANA: Corno, Barbalaco (73° Pagliantini), Cianciulli, Qehajaj, Rosi, Corsi, Valenti (65° M. Mitra), Pietrobattista, Sciapi (65° Fontanelli), Bandini, D. Mitra; all. Paolo Molfese; a disp. Chiarugi, M. Mare, Della Giovampaola, Alunno Corbucci, Bruni, Taflaj.

ARBITRO;. Valentina Finzi di Foligno, coadiuvata da Matteo Biviglia di Foligno e Angelo Angiolillo di Orvieto.

MARCATORI: 4° e 46° p.t. Sciapi, 14° st Bandini

AMMONITI: Della Scala, D. Mitra, Barbalaco, Mazzolli.

ESPULSI: 37° st Qehajaj. RECUPERO: 1’ p.t., 4’ s.t.

 

Roberto Francioli