Serie D girone F: La Recanatese batte Isernia per 4-0 commento e tabellino

Missione compiuta! La Recanatese strapazza la malcapitata Isernia con un rotondo 40 e taglia il traguardo della salvezza senza disputare i play out, obiettivo prefissato ad inizio stagione. La formazione di Amaolo con la vittoria odierna sale addirittura al sesto posto in graduatoria, a ridosso della zona play off e questo la dice lunga sul valore del gruppo e del suo timoniere Amaolo.

Troppo spesso durante la stagione la Recanatese avrebbe meritato di uscire dal campo con il bottino pieno, piuttosto che accontentarsi di un pari o addirittura uscire dal campo a mani vuote.

Un plauso quindi va al mister, al gruppo ed anche alla società, che ha saputo sterzare in maniera efficace quando la situazione era molto critica, effettuando scelte mirate che si sono rivelate anche vincenti.

Un ringraziamento va anche ai sostenitori che non hanno mai fatto mancare l'appoggio anche quando la squadra stava attraversando momenti bui, in particolare a chi ha sempre seguito le sorti dei giallorossi in ogni campo del girone F.

I risultati, positivi o negativi che siano, sono sempre figli di diverse componenti e solo quando tutti gli ingranaggi funzionano bene, si creano le condizioni per raggiungere ogni obiettivo.

Per la società giallorossa, la prossima sarà l’ottava stagione in serie D,categoria che, con la riforma della Lega Pro, sarà la quarta serie nazionale. Per una cittadina come Recanati si tratta di un traguardo non da poco e proprio per questo sarebbe auspicabile un maggior interesse e partecipazione da parte dei cittadini almeno nelle partite casalinghe.

Partita senza storia quella tra Recanatese ed Isernia. Il risultato rispecchia fedelmente l’andamento di una gara in cui la Recanatese ha dimostrato netta superiorità su un’Isernia che con la sconfitta di oggi retrocede matematicamente in Eccellenza.

Amaolo schiera la formazione migliore. Verdicchio in porta, linea difensiva composta da Patrizi e Brugiapaglia esterni con Narducci e Commitante al centro. Davanti la difesa stazionano Sebastianelli e Di Iulio mentre sulla trequarti Cianni è al centro con Gigli e Palmieri ai lati. Unico attacante Galli. risponde l’Isernia con Noto e Santaniello sulle fasce con Cirillo e Pepe centrali. La linea di centrocampo è formata da Mauriello e Damizia sugli esterni con Fontana e Quintiliani al centro. In attacco la coppia formata da Riccardi e capitan Panico.

Il tabellino della gara:

Recanatese Isernia 4 - 0

Recanatese: Verdicchio, Patrizi, Brugiapaglia, Commitante, Cianni(36'st Piraccini), Narducci, Di Iulio, Sebastianelli, Galli(33'st Albanese), Palmieri, Gigli(30'st Candidi). A disposizione: Cartechini, Di Marino, Garcia, Curzi, Latini, Agostinelli. Allenatore: Daniele Amaolo

Isernia: Scalia, Noto(42'st Gasmi), Santaniello, Fontana, Cirillo, Pepe, Damizia(15'st Ursini), Quintiliani, Riccardi, Panico, Mauriello(28'st De Rosa). A disposizione: Tomarelli, Di Somma, Bianco. Allenatore: Michele Califano

Arbitro: Alessandro Meleleo (Casarano)

Marcatori: 2' Palmieri, 28' Narducci, 33' Narducci, 47'st Piraccini

Paolo Catena