Serie C: ufficializzata formula play off e regole sulle sostituzioni

Serie C

La Lega di serie C ha ufficializzato la formula dei Playoff per la stagione 2017-18. Alla competizione, che avrà il compito di definire la quarta e ultima squadra che salirà in cadetteria accompagnando le 3 vincitrici dei rispettivi gironi, prenderanno parte 28 squadre: 9 per girone (dalla 2° alla 10°), più la vincente della Coppa Italia Lega Pro e si svolgerà in 2 fasi più una final four.

Prima Fase  Primo turno. Le 18 squadre classificate dal 5° al 10° posto di ciascun girone si affronteranno, in gara unica, secondo questo schema: 5°-10°; 6°-9°; 7°-8°. In caso di parità al termine dei 90’ regolamentari, avrà accesso alla fase successiva la squadra meglio classificata al termine della regular season. Secondo turno. In ogni girone, alle 3 squadre vincitrici degli incontri del Primo Turno si aggiungerà la squadra classificata al 4° posto.

Le 4 partecipanti saranno ordinate nel rispetto del piazzamento in classifica ottenuto al termine della regular season e si sfideranno con il criterio incrociato sovraesposto. In caso di parità al termine dei 90’ regolamentari, avrà accesso alla fase successiva la squadra meglio classificata al termine della regular season. Ogni girone, dunque, promuoverà alla Fase Nazionale 2 squadre

Seconda fase:  Primo Turno. Vi partecipano le 6 squadre promosse dalla Prima fase (2 per girone), le 3 squadre classificatesi al 3° posto di ogni girone al termine della regular season e la squadra vincitrice della Coppa Italia Serie C. Il turno si articolerà in match di andata e ritorno secondo accoppiamenti tra le 10 squadre qualificate che prevederanno come “teste di serie”: le 3 squadre classificate al 3° posto, la squadra vincitrice della Coppa Italia Serie C e la squadra che, tra le 6 promosse dalla Prima fase risulterà meglio classificata. Le squadre “teste di serie” disputeranno la gara di ritorno in casa. In caso di parità al termine delle due gare avrà accesso al Secondo Turno della Fase Nazionale la squadra meglio classificata.

Secondo Turno. Vi partecipano le 5 squadre risultate vincitrici delle gare del Primo Turno e le 3 squadre classificate al 2° posto di ciascun girone al termine della regular season. Il turno si articolerà in match di andata e ritorno, secondo accoppiamenti tra le 8 squadre qualificate che prevederanno, come “teste di serie”: le 3 squadre classificate al 2° posto e la squadra che, tra le vincitrici del Primo Turno risulterà meglio classificata. Le squadre “teste di serie” disputeranno la gara di ritorno in casa. In caso di parità al termine delle due gare avrà accesso alla Final Four la squadra meglio classificata.

FINAL FOUR Semifinali. Saranno disputate in gara di andata e ritorno secondo accoppiamenti determinati da sorteggio integrale. Al termine degli incontri, in caso di parità, saranno disputati due tempi supplementari di 15’ e, perdurando tale situazione, saranno eseguiti i calci di rigore.

Finale. Sarà disputata in gara unica sul campo neutro di Pescara. In caso di parità, saranno disputati due tempi supplementari di 15’ e, perdurando tale situazione, saranno eseguiti i calci di rigore.

In tema di sostituzioni invece vista la richiesta della Lega Italiana Calcio Professionistico di permettere alle società della Lega Pro di usufruire della possibilità di effettuare fino a 5 sostituzioni di calciatori per ciascuna squadra, la lega ha deliberato tale possibilità, in via sperimentale per la sola stagione sportiva 2017-2018 e in deroga alla vigente regolamentazione in materia. Dunque nella prossima stagione potranno effettuarsi fino a 5 sostituzioni di calciatori, utilizzando però a tal fine soltanto 3 interruzioni della gara oltre a quella prevista tra i due tempi di gioco. Tale concessione sarà valida nel corso delle gare del Campionato Serie C, delle gare di play off e play out e di Supercoppa Serie C.

Tags: