Serie B: Palermo vince e va in testa ed oggi big match fra Empoli e Lanciano

Oggi tutto l'interesse del calcio giocato  va sulla serie B complice sia la sosta di A che l'anticipo ad ieri di tutta la lega pro anche se parecchie squadre lamentano assenze importanti viste le convocazioni di calciatori per le rispettive nazionali. Ieri si sono giocati due anticipi che però hanno confermato due assolte verità: la svolta del Palermo che passa per 0-2 sul campo della Reggina e la crisi ancora non superata del Padova pareggia 0-0 contro il Brescia altra delusa della stagione.

A Palermo  dopo l'arrivo di Iachini è tornata l'euforia; il tecnico  è stato in grado di motivare calciatori che non erano ancora abituati al cambio di categoria. 

Oggi però non riuscirà a manterere la vetta solitaria perchè si gioca uno scontro diretto al 'Castellani' di Empoli fra la sorpresa del campionato Lanciano e l'Empoli di Sarri che, ha differenza della passata stagione dove aveva avuto una partenza a rilento per poi effettuare un girone di ritorno da record, ha saputo imporre subito una straordianaria campattezza di gioco facilitata anche dal mantenimento dell'ossatura portante della squadra unita dalla continuità dalla guida tecnica arrivato l'anno scorso in corsa. Macheranno fra i toscani Moro infortunato e Rugani ed Hysaj per impegni con le nazionali.

Insieme a queste tre squadre però c'è anche l'Avellino di Massimo Rastelli che oggi, nel derby campano contro le 'vespe' della Juve Stabia fanalino di coda, che, in caso di vittoria sua e dell'Empoli, si porterebbe in testa insieme alla squadra toscana ed al Palermo.

Da tenere d'occhio anche il Crotone di Drago che farà visita ad un Varese in appannamento (3 punti nell ultime 5 gare) che è uscito anche dalla zona play off. Alla squadra calabrese mancherà Dezi per squalifica, Pettinari e Crisetig per le nazionali.

Fra squadre di testa il Cesena riceve il Cittadella di Foscarini mentre al 'Franchi'  va in scena lo scontro fra la delusa Siena ed uno Spezia in recupero dopo la bella prestazione contro il Cesena sperando in un riscatto del portiere Valentini che dovrà sostituire il nazionale Leali fra i pali dopo che nella precedente prestazione aveva rimediato una brutta figura nela pareggio 2-2 in casa contro il Brescia.

Si gioca anche Pescara - Ternana con Marino che dovrà fare a meno di Viviani e Politano per l'Under 21 e Trapani - Novara nella quale alla squadra siciliana mancheranno gli squalificati Cacetta e Nizzetto anche se Aglietti ha di che lamentarisi pe via degli infortuni di Mori e Lepillier che si sono aggiunti allo squalificato Ludi.