Serie B: La Reggina retrocede ufficialmente in Lega Pro; altri 2 punti di penalizzazione

Nel pomeriggio di oggi la Commissione Disciplinare Nazionale ha sentenziato la retrocessione ufficale per la Reggina di Foti in Lega Pro a fare compagnia alla già retrocessa Juve Stabia.

La situazione era già molto compromessa ma i calciatori granata speravano di giocarsele sul campo le proprie possibilità. Con questi due punti di penalizzazione infatti la Reggina scende a -15 dalla quota salvezza rendendo vane le prossime gare di campionato.

Questo il testo del comunicato emesso oggi dalla commissione disciplinare: “La Commissione Disciplinare Nazionale presieduta dall’Avv. Salvatore Lo Giudice ha inflitto 2 punti di penalizzazione (e un’ammenda di 7mila euro) da scontarsi nella corrente stagione sportiva alla Reggina per alcune irregolarità nei pagamenti delle ritenute Irpef e degli emolumenti dovuti ai propri tesserati. Inibizione di 5 mesi per l’Amministratore Unico Giuseppe Ranieri e di 2 mesi per il presidente del collegio sindacale della società  Sergio Giordano. La Commissione ha inoltre disposto l’inibizione per 4 mesi del ‘patron’ del Grosseto Piero Camilli per aver espresso pubblicamente giudizi e rilievi gravemente lesivi della classe arbitrale. Sanzionata anche la società toscana con un’ammenda di 15mila euro”