Serie B: Il Frosinone batte il Bologna e vola verso la A; sale lo Spezia di Bjelica

By andrea / On Mag.02.2015 / In / Width

Nella 39^ giornata di serie B parecchi risultati importati per la lotta diretta promozione e play off.

Vince nel big match il Frosinone di Stellone per 2-1 sul Bologna di Lopez con reti tutte nei primi 15 minuti di gioco e vola a 67 punti a +4 sulla coppia Bologna e Vicenza fermato sullo 0-0 al Menti dal Brescia.

Ottima prova anche dello Spezia di Bjelica che passa per 4-1 sul Brescia condannandolo alla Lega Pro e sprecando anche un rigore con Catellani nel primo  tempo

Cronache da tutti i campi:

Frosinone - Bologna 2-1
Avvio spumeggiante delle due squadre con vantaggio di Soddimo dopo 2 minuti e immediato pareggio del Bologna con Ceccarelli. Nuovo vantaggio della squadra di casa con Blanchard dopo 15 minuti.
Nella ripresa prova a recuperare la gara il Bologna ma a 6' dalla fine è ancora il Frosinone a sciupare il 3-1 con Dionisi che solo davanti al poritere ospite si fa parare il tiro.
Nel recupero della ripresa arriva anche il rosso per Nicola Sansone reo di aver controllato il pallone con la mano in avanti e si becca la seconda ammonizione.

Spezia - Brescia 4-1
Parte forte la formazione di Bjelica che passa dopo 25' con un tiro da fuori di Nenè, barcolla il Brescia che rischia di andare sotto per 2-0 con Catellani che spara alle stelle un calcio di rigore assegnato per una trattenuta in area.
Gol mancato gol subito e al 33' arriva il pareggio di Andrea Caracciolo che ruba una palla in area a Datkovic e batte Chichizola.
Nuovo vantaggio spezzino con un imperioso stacco di Datkovic che si fa perdonare la leggerezza difensiva che ha permesso il pareggio ospite. Nel finale del primo tempo ancora una possibilità con Migliore che sfiora il 3-1.
Nella ripresa dopo 10 minuti arriva il 3-1 degli aquilotti con un tiro di Catellani che rimedia al rigore sbagliato nel primo tempo. Al 60' arriva anche il 4-1 con una sfortunata autorete di Di Cesare che spiazza il portiere Arcari su un cross dalla destra

Bari - Cittadella 1-0
Poche emozioni a Bari con un Cittadella che bada a dfendersi nella prima frazione di gioco.
Nella ripresa aumenta la pressione la squadra di Nicola che deve sostituire Bellomo per infortunio dopo 15 minuti ma un grande Pierobon nega diverse volte il vantaggio alla squadra di casa.
Sfortunato anche il Bari a 10' dal termine quanto Pierobon fa il miracolo su De Luca e salva un gol fatto.
Ma a 9 dal termine arriva il meritato vantaggio barese con un destro ancora di De Luca che questa volta batte Pierobon sulla sua destra a fil di palo 1-0 Bari e ottava rete per l'attaccante.

Pro Vercelli - Crotone 3-2
Parte forte il Cosenza che un veemenza si riversa nell'area avversaria e passa dopo 6 minuti con Cosenza con un preciso colpo di testa. Il raddoppio arriva a metà del primo tempo con un sciagurato autogol di Claiton Dos Santos ancora di testa.
Al 37' destro da fuori di Raffaele Maiello che rimette in gara la squadra calabrese 2-1. Arriva anche il pari al 43' con la rete di Camillo Ciano che batte il portiere piemontese Danilo Russo; tutte sue le ultime 5 reti della squadra di Drago per il suo 17° centro stagionale.
Nella ripresa dopo 9' si riporta in vantaggio con il destro di Ronaldo che coglie l'incrocio dei pali 3-2 Vercelli.
Al 70' il Crotone resta in 10 uomini per l'espulsione di Martella per doppia ammonizione

Varese - Latina 1-2
Passa in vantaggio i padroni di casa con una forte punizione da fuori area di Culina ex Spezia dopo 25' che beffa il portiere laziale. Il pareggio arriva con un destro a giro da parte dell'algerino Ammari che a 2 minuti dalla fine del primo tempo segna il suo primo gol stagionale.
Nella ripresa parte forte il Latina che con Bruscagin arriva il vantaggio grazie ad un suo destro al volo in area varesina 1-2.
Dopo essere andato sotto il varese perde le staffe e rimane in 10 per l'espulsione di Borghese per doppia ammonizione.

Catania -  Livorno 1-1
Squadra siciliana perte forte spinta dal pubblico di casa e passa  dopo 20' con Sciaudone per la sua seconda rete stagionale.
Nella ripresa il Catania prova a chiudere la gara ma piano piano viene fuori il Livorno che sfiora il pareggio con Jelinec.  Finale ricco di occasioni per il Livorno che sfiora più volte la rete con Galabinov e Vantaggiato fino al rigore fischiato al 95' per fallo su Vantaggiato che permette allo stesso attaccante di pareggiare per 1-1 

Lanciano - Ternana 1-1
La gara del 'Biondi'  si anima subito dopo 8 minuti grazie ad una autorete di Aquilanti. La formazione ospite sembra controllare ma a 2 minuti dalla fine del primo tempo su colpo di testa Valient intercetta con un braccio per il rigore che Piccolo trasforma con freddezza.

Perugia - Trapani 1-0
Anche a Perugia la sfida si anima presto per via di un calcio di rigore trasformato da Falcinelli per la squadra umbra dopo solo 4'. Cerca una reazione il Trapani e reclama un rigore per un intervento falloso in area avversaria; la protesta più vivace è per l'ex tecnico Serse Cosmi che viene espulso dal terreno di gioco.
Al 70' incredibile occasione per il pareggio del Trapani ma su un cross velenoso della formazione siciliana è il siciliano Barillà che sfortunatamente salva sulla riga una rete fatta.

Vicenza - Entella 0-0
La gara del Menti nel primo  è un monologo della squadra di Marino oggi assente per squalifica ma non riesce a sbloccare il risultato non sfruttando le numerose occasioni capitate sui piedi dell'attacco biancorosso oggi primo di Cocco squalificato.
Nella ripresa al 67' l'Entella invoca un rigore per un interveto falloso del portiere di casa Vigorito su Masucci ma l'arbitro Gavilucci fa proseguire fra le proteste della squadra ligure.

Risultati e marcatori della 39' giornata:

FROSINONE - BOLOGNA  2 - 1 Soddimo (F) al 2', Ceccarelli (B) al 5', Blanchard (F) al 15'
SPEZIA - BRESCIA  4 - 1 Nenè (S) al 10', Caracciolo (S) al 33', Datkovic (S) al 44', Catellani (S) al 55', Di Cesare (B) al 60' aut.
BARI - CITTADELLA  1 - 0 De Luca (B) al 81'
PRO VERCELLI - CROTONE  3 - 2 Cosenza (P) al 6', Clayton (C) al 26' aut., Maiello (C) al 37', Ciano (C) al 43', Ronaldo (P) al 54'
VARESE - LATINA  1 - 2 Culina (V) al 25', Ammari (L) al 43', Bruscagin (L) al 51'
CATANIA - LIVORNO  1 - 1 Sciaudone (C) al 20', Vantaggiato (L) al 95' rig.
LANCIANO - TERNANA  1 - 1 Aquilanti (L) al 8' aut., Piccolo (L) al 45' rig.
PERUGIA - TRAPANI  1 - 0 Falcinelli (P) al 4' rig.
VICENZA - ENTELLA  0 - 0  

 

Share