Serie B: Cittadella - Verona resta il risultato di 2-1

Di fronte a circa duecento spettatori, di cui una ottantina veronesi, le due squadre si sono affrontate a viso aperto con il Verona proiettato in avanti nel tentativo di rovesciare il 2 a 1 su cui era stata interrotta la gara all’82’ per nebbia. 

Mandorlini si è giocato il tutto per punto con ben quattro attaccanti più Jorginho. Il Cittadella si è difeso con il classico 4-4-2. I minuti finali del derby veneto sono stati frenetici, ansiosi. 

Mandorlini, per allungare il proseguo della gara ha effettuato due sostituzioni al 93’ ma i due i cambi fatti che al primo dei due minuti di recupero inserendo Albertazzi e Grossi al posto di Moras e Bojinov) non hanno permesso al  Verona di riaggancare il pareggio e così ha perso il terzo match stagionale. 

Brivido solo nel finale con Albertazzi servito da Carrozza pericoloso nell'ultima azione di gioco: botta forte, ma il portiere Cordaz salva il risultato.

Il Verona resta a quattro punti dal Livorno e a sette dal Sassuolo mentre il Cittadella, che vince grazie ai gol di Schiavon e Mah, aggancia al settimo posto Modena, Juve Stabia ed Empoli.

La nuova classifica aggiornata dopo 18 giornate:

Sassuolo 42
Livorno 39
Verona 35
Varese 29
Brescia 27
Padova 26
Empoli 25
Modena 25
Juve Stabia 25
Cittadella 25
Spezia 24
Ternana 21
Bari 19
Crotone 19
Vicenza 18
Ascoli 18
Reggina 16
Cesena 16
V. Lanciano 15
Pro Vercelli 14
Novara 13
Grosseto 11