Serie A: Alta corte CONI respinge ricorso Parma; Torino con un piede in Europa

E' arrivata la notizia tanto attesa dai tifosi di Toro e Parma in merito alla licenza uefa della società emiliana.

L'Alta Corte di giustizia del CONI ha rigettato il ricorso presentato dal Parma in relazione alla sentenza della scorsa settimana  con la quale veniva negata la licenza necessaria per disputare le coppe europee.

Il verdetto era stato emesso in relazione ad una insolvenza di 300 mila euro colmato solo dopo che esra stata emessa la sentenza di primo grado in relazione a somme dovute per suoi tesserati accasati presso altri club.

Oggi l'Alta Corte del Coni presieduta da Franco Frattini ha confermato tutta l'accusa chiudendo pertanto le porte delle coppe ai giallo-blu. Alla società ora resta solo il ricorso al TAS di Losanna per tutta la giurisdizione precedente non è favorevole per un ribaltamento della situazione.

A Torino si comincia a sognare anche se come detto dal presidente Cario l'Europa va guadagnata sul campo e non nelle aule dei tribunali.