Ripescaggi Lega Pro: la Carrarese davanti al Cuneo per la prima divisione

Domani venerdì 19 luglio il Consiglio Federale, dopo le valutazioni della Covisoc, comunicherà ufficilamente i nomi delle squadre iscritte ed escluse dalla Lega Pro: all'ultimo sembrano essersi messe a posto Vicenza, Nocerina e Pro Patria e pertanto rimarrebbe libero solo il posto lasciato dalla Tritum che non ha provveduto all'iscrizione.

Quale sarà la squadra che verrà riammessa quindi alla Prima Divisione?  

La scadenza delle richieste di ripescaggio scadrà il 29 luglio e per quella data le società richiedenti dovranno  versare una fidejussione di 600 mila euro insieme ad un assegno di 200 euro a fondo perduto e 35mila euro per l'Iscrizione in Prima.

Le società che hanno già pubblicamente dichiarato di avere la liquidità necessaria per la richiesta sono in primis Carrarese e Cuneo e pertanto si dovrà stillare una graduatoria che terrà conto di diversi parametri fra i quali la classifica dell'ultima stagione, la tradizione e la media spettatori.

Da alcune indiscrezioni la Carrarese di Gigi Buffon sembrarebbe leggermente favorita anche se il Cuneo ha dalla sua un miglior piazzamento nella scorsa stagione visto che la squdra toscana è arrivata ultima.