Primavera: Lazio batte il Chievo e diventa la prima finalista

La Lazio di Bollini vince per 3-1 la prima semifinale della fase finale del campionato primavera e vola in finale dove ora aspetta la vincente della seconda semifinale in programma domani fra Atalanta e Milan. Nella semifinale di questa sera contro il Chievo le speranze della squadra veronese di D'Anno si spengono sui pali colpiti da Dijbi e Da Silva e così non riesce il secondo colpo dopo quello che gli ha permesso di eliminare la Juventus ai quarti.

Fra i laziali in serata di grazia Keita che pur non segnando ha spesso messo in crisi la difesa gailloblu fornendo gli assist decisivi ad Antic e Cataldi in occasione del primo e terzo gol. Da segnalare che n ella ripresa sono stati concessi ben 10 minuti di recupero. Questo il tabellino della semifinale:

Lazio-Chievo 3-1 (pt. 1-0)

LAZIO : Strakosha; Pollace, Vilkaitis, Serpieri, Filippini; Antic, Falasca, Crecco; Cataldi; Keita, Tounkara. A disp. Scarfagna, Andreoli, Bilali, De Francesco, Fiore, Ilari, Luque, Pace, Paterni, Silvagni, Tira, Vivacqua.
Allenatore: Bollini.
CHIEVO : Provedel; Maccarone, Coulibaly, Manfrin, Costa; Franchini, Djiby, Toskic; Sowe, Cisotti, Alimi. A disposizione: Ronchi, Moschin, Burato, Ronca, Marchionni, Fochesato, Magri, Popadiyn, Paruzza, Messetti, Da Silva, Ekuban.
Allenatore: D'Anna.

Arbitro: Sacchi di Macerata.

Marcatori: 16' Antic (L), 68' Vilkaitis (L), 91' Cataldi (L), 100' rig. Marchionni (C).