Nocerina esclusa dal campionato pene pesanti per i dirigenti e sconti per i calciatori

E' arrivata nel pomeriggio con il comunicato n. 48 della Commissione Disciplinare Nazionale  l'ufficialità di quanto ormai da tempo di temeva. La Nocerina è stata esclusa da campionato di Prima Divisione giorne A in relazioni agli episodi della gara di campionato contro la Salernitana.

Il presidente della Commissione Massimo Lotti con una prima ordinanza ha straciato la posizione dell'ormai ex presidente Giovanni Citarella in quanto quest'ultimo essendo soggetto a provvedimanto restrittivo (arresti domicialiari) non poteva essere parte attiva del procedimento per poter esercitare il proprio diritto di difesa.

Poi con una seconda ordinanza ha riconosciuto molte delle richieste dalla Procura Federale accertanto di fatto l'illecito sportivo derivato dal comportamento in campo di dirigenti e tesserati in occasione della famosa partita farsa con la Salernitana.

In tale ordinanza pertanto ha, escluso la soc. Nocerina dal campionato attuale con la conseguente deroga al Consiglio Federale di assegnargli nella prossima stagione uno dei campionati di categoria inferiore, ed ha comminato alla società anche una multa di 10.000 €.

Per i tesserati invece molto più lievi le condanne inflitte dopo che la procura aveva chiesto 3anni e 6mesi per tutti a commissione ha mantenuto le richieste per i dirigenti e staff tecnico ed in particolare:
Luigi Benevento inibizione per anni 3 (tre) e mesi 6 (sei);
Luigi Pavarese inibizione per anni 3 (tre) e mesi 6 (sei) ;
Gaetano Fontana (allenatore)  squalifica per anni 3 (tre) e mesi 6 (sei);
Salvatore Fusco squalifica per anni 3 (tre) e mesi 6 (sei);
Giovanni Rosati inibizione per anni 3 (tre) e mesi 6 (sei),

prosciolto i tesserati Davide Evacuo, Luca Ficarrotta, Davide Polichetti, Carlo Cremaschi, Celso Daniel, Jara Martinez, Giancarlo Malcore mentre per gli altri ha ridotto le pene in questi termini

Domenico Danti squalifica per anni 1 (uno);
Edmunde Etse Hottor squalifica per anni 1(uno);
Iuzvisen Petar Kostadinovic squalifica per anni 1 (uno);
Franco Lepore squalifica per anni 1 (uno);
Lorenzo Remedi squalifica per anni 1 (uno);