Lega Pro: il giorno dopo il fallimento pari a reti bianche fra Carrarese e Teramo

Il giorno dopo il fallimento della Carrarese 1908 la squadra di Remondina va sul campo del Teramo e ne esce a testa alta con un pareggio a reti bianche. Per la formazione di Vivarini, alla quarta gara senza vittoria, squadra confermata alla alla vigilia, con Scipioni ancora out e Cecchini inserito sul lato sinistro della difesa, e Forte e Le Noci a provare a far male ai toscani. Remondina invece deve rinunciare anche a Dettori (influenzato), oltre a Nocchi, Benedini e Gyasi.

Molte occasioni nella prima parte con tanto possesso palla per la Carrarese, che ha messo in difficoltà il Teramo quando ha deciso di alzare il proprio baricentro, ma le occasioni si registrano da ambedue le parti. La prima è di stampo biancorosso: dopo un batti e ribatti in area toscana, termina alto il pallone calciato da Forte. Subito pronta la risposta degli avversari, anche se il mancino di Erpen termina di poco a lato, mentre è vigile Lagomarsini su Le Noci, che tenta un sinistro, ripetendosi poi con un tiro a giro che finisce largo. L’occasione più ghiotta è probabilmente per Cais, che si inserisce bene tra le linee sfruttando un’indecisione difensiva del Teramo, ma l’incornata va di poco sul fondo.

Il secondo tempo è prevalentemente a firma Teramo, anche se la prima azione è sui piedi di Cais. E’ poi Cenciarelli a tentare il sinistro sperando di beffare Lagormarsini, mal posizionato, ma lo stesso devia in angolo; cambia poi la gara quando entra Petrella, che si conquista subito un primo corner e imbecca Le Noci, che prova la conclusione a botta sicura da fuori area, vedendo il pallone stamparsi sulla traversa. Dopo la mezzora si abbassano poi i ritmi, le squadre diventano lunghe, ma è nuovamente la formazine di casa a svegliarsi nell’ultimo quarto d’ora: tiro a giro di Petrella, ma è bellissima la risposta di Lagormarsini, mentre poi, battuto il portiere, è Moreo che vede infrangersi il suo pallonetto sul palo. 

Il tabellino della gara

TERAMO – CARRARESE 0 -0 

Teramo: Tonti; Brugaletta (35’st Scipioni), Speranza, Perrotta, Cecchini; Cruciani (5’st Petrella), Amadio, Cenciarelli, Di Paolantonio; Le Noci, Forte (23’st Moreo). All.: Vivarini.
Carrarese: Lagomarsino; Sales, Battistini, Massoni, Barlocco; Cavion, Berardocco, Gerbaudo (41’st Pedone; Cais, Erpen (31’st Tognoni), Gherardi (23’st Brondi).. All.: Remondina.

Arbitro: Sprezzola di Mestre.