Lega Pro A: Carrarese perde contro la Giana Erminia 2 - 1; commenti e tabellino

Brutto esordio nel girone A della Lega Pro per la Carrarese di Andrea Danesi che perde per 2 - 1 sul campo della Giana Erminia.

Per la cronaca in avvio di gara  Chiarello per i padroni di casa prova il tiro al volo dalla distanza, alto sopra la traversa. Risponde per la Carrarese Del Nero con una conclusione dalla sinistra che impegna Viotti in uscita. Dopo 10 minuti gran tiro di  Perico dai 25 metri che sfiora il palo.

Al 25′ il vantaggio per la Giana; cross dalla sinistra di Augello per  Okyere che fa da sponda e  passa di testa all’accorrente Bruno, che anticipa il portiere ospite Contini e insacca.

Sempre Bruno vicino alla doppietta poco dopo la mezz’ora, con un’incornata lievemente imprecisa. Trascorso qualche istante Augello scaglia un pericoloso rasoterra da distanza ravvicinata, provvidenzialmente respinto da Contini, reattivo pure su Okyere quando scocca il minuto 40.

Nella ripresa  le due formazioni attaccano con veemenza. All’11’ Floriano scaglia verso la rete da pochi passi, ma un Viotti ad alta reattività devia in corner. Trascorrono altri 2 minuti e Chiarello anticipa Torelli in area, tuttavia per il direttore di gara è rigore, trasformato da Floriano.

Sempre Floriano chiama al 23′ su punizione Viotti alla respinta in angolo. La Carrarese crede nella vittoria ma viene beffata  a 4 minuti dalla fine quando Pinardi batte una punizione per Augello, che crossa in area e dalla mischia Simone Perico sigla con un destro il suo primo importantissimo centro stagionale.

Al termine della gara l'allenatore toscano commenta così la prestazione dei suoi:  "La partita di quest’oggi ci lascia l’amaro in bocca perché dal punto di vista del gioco abbiamo avuto un predominio territoriale che in trasferta non è mai semplice imporre contro una Giana Erminio che ha saputo sfruttare cinicamente le occasioni che le sono capitate. Certamente dovevamo gestire meglio le situazioni da cui sono scaturite le due marcature della squadra lombarda, perché sono frutto di ingenuità, che non devono essere più ripetute. È un grosso peccato perché anche dopo il pareggio abbiamo continuato a giocare con convinzione ed avevamo la partita in pugno. Dobbiamo subito ripartire con rinnovato spirito ed ardore consapevoli che possiamo e dobbiamo fare ancora meglio già a partire dalla gara contro l’Arezzo con l’esordio in casa. La nostra strada è appena iniziata ma continuando con lo spirito giusto e con più accortezza arriveranno anche i risultati."

Il tabellino

GIANA ERMINIO-CARRARESE 2-1

Giana Erminio (3-5-2): Viotti, Perico, Rocchi, Solerio, Iovine, Chiarello (Pinto 30’ st), Biraghi, Marotta, Augello, Bruno, Okyere. A disp: Sanchez, Bonalumi, Sosio, Montesano, Pinardi, Pinto, greselin, capano, Brambilla, Perna, Lella, Ferrari. Allenatore: Cesare Albè.

Carrarese (4-3-3): Contini, Rosaia (Amico 12’ st), Battistini, Massoni, Foglio, Torelli, Marsili, Cristini (Brondi 35’ st), Floriano, Tutino, Del Nero (Rolfini 12’ st). A disp: Lagomarsini, Benedini, Pellizzari, Migliavacca, Dell’Amico, Amico, Brondi, Calì, Marabese, Rolfini, Massaro. Allenatore: Andera Danesi.

Arbitro sig.  Alessandro Meleleo. 

Marcatori: Bruno 25’ pt, Floriano 15’ st (rig), Perico 41’ st