Inter: terminata la prima fase di preparazione a Pinzolo ecco la situazione di mercato

Ieri si è conclusa a Pinzolo la prima fase di preparazione dell'Inter di Walter Mazzarri in vista dell'esordio nei preliminari di Europa League. Il ritiro si è concluso con l'amichevole contro il Prato vinta dai neroazzurri per 1-0 con rete di Mbaye.

Questa ultima amichevole ha permesso di vedere cose positive insieme ad alcuni dubbi relativi alla forma di diversi uomini. La gara nella ripresa è stata giocata da Mazzarri con il tanto discusso modulo 4-3-2-1 con un Icardi poco preciso e confusionario unica punta davanti alla coppia di trequartisti frormata da Kovacic e Laxalt. 

Proprio il croato Kovacic si è dimostato particolarmente attivo con ottime giocate che hanno messo il luce il suo enorme talento e, insieme al neo acquisto M'Vila, sono le note più positive di questo periodo.

In difesa l'arcigno ed esperto Vidic da solidità al reparto anche se alcuni problemi fisici, dovuti anche alla non più giovane età, lo hanno un pò limitato e potrebbero essere un campanello d'allarme per la lunga ed impegnativa stagione che aspetta la squadra.

Ora la squadra volerà negli USA dove parteciperà alla Guinness International Cup con avversari dal calibro decisamente più impegnativo quali Real Madrid, Manchester United e Roma e da questi impegni si potrà avere maggiori indicazioni sull'esatto stato di forma della squadra.

Sul fronte mercato Mazzarri è stato chiaro su quello che c'è da fare per migliorare l'organico evidenziando la mancanza di un centrcampista di peso e grinta che potrebbe essere Gary Medel per il quale il DS Ausilio oggi è volato a Londra per chiudere il trasferimento con il Cardiff mentre per l'attacco Carlos Bacca 14 reti in 21 gare con il Siviglia resta il principale obbiettivo insieme a Pablo Osvaldo in rotta con il Southampton e desideroso di tornare in Italia.

Sul fornte partenze invece dall'Inghilterra arrivano notizie sul West Ham che sarebbe interessata a Saphir Taider  per il quale si prospetta un prestito con diritto di riscatto visto anche che il centrocampista algerino non rientra più nei piani di Mazzarri.

Ultima notizia oggi è rientrato nel gruppo anche Nagatomo reduce dai mondiali con il Giappone.