Inter campione d'Italia giovanissimi: Roma battuta

interDopo aver terminato la regular season al secondo posto dietro i cugini del Milan l'Inter giovanissimi allenata dall'ex calciatore neroazzurro Benoit Cauet ha vinto il titolo nazionale di categoria battendo in finale la Roma per 6-5 dopo i calci di rigore.

L'Inter aveva eliminato in semifinale sempre il MIlan battendolo per 1-0 grazie ad un gol di Mattioli. 

In finale i tempi regolamentari e supplementari erano terminati sul risultato di 1-1 con il vantaggio neroazzurro di capitan Taufer ed il pareggio giallorosso di Tumminiello.

La parità poi scorre via  fino ai rigori, iniziati con l'errore sempre di Taufer,  tutti segnati fino all'ultimo della serie, quello decisivo, che il portiere nerazzurro Pissardo ha parato a Scamacca. A oltranza segna Piscopo, il romanista Nardi manda alto, finisce 6-5.