Il punto sulla 26esima giornata di B: il Sassuolo allunga

serie BNelle gare del pomeriggio della 26esima giornata di serie B la gara sicuramente più emozionante è stata quella del Braglia di Modena fra la capolista Sassuolo e lo Spezia di Atzori. Gli emiliano venivano da un periodo poco brillante dopo la ripresa del campionato mentre la squadra ligure da una roccambolesca vittoria in rimonta contro l'Ascoli. 

Ha vinto la squadra di Eusebio Di Francesco per 3-2 grazie ad un secondo tempo di alto valore nel quale ha messo alle corde lo Spezia comunque ha disputato un'ottima gara ciudendo la prima parte in vantaggio per 1-2 con il 18esimo gol del bomber Sansovini ed il primo stagionale dell'austriaco Pichlman. Ora i neroverdi salgono a +7 sul Livorno e +11 anche se hanno una gara in più ma hanno dato domostrazione di aver ripreso lo smalto della prima parte di stagione giocando praticamente senza attaccanti del balore di Boakie, Masucci e Pavoletti.

Nelle altre gare il Varese fatica a riagguantare il pareggio contro un ottima Juve Stabia, il Vicenza di Dal Canto continua la sua serie positiva e dopo la vittoria sul Verona si riconferma andando a battere a domicilio il Brescia per 0-1.

La Reggina del discepolo DIonigi batte in rimonta un buon Padova del maestro Colomba e l'Empoli non riesce a superare la Ternana al Liberati nonostante 2 rigori a favore entrambi sbagliati.

Sempre più in crisi il Bari , raggiunto al trezultimo posto dal Vicenza ,che non va oltre lo 0-0 casalingo contro un Crotone che se avrebbe osato qualcosa in più avrebbe potuto partare via anche tutta la posta in palio. 

Infine il fanalino di coda Grosseto agguanta nel recupero un pareggio nella gara casalinga con il Lanciano: 2-2 il finale.