Giudice sportivo: Squalifica con prova TV per Siligardi del Livorno per bestemmia

Nel pomeriggio il giudice sportivo ha camunicato le sanzioni relative all'ultimo turno di campionato. Una novità riguarda la prova TV adotatta per infliggere una giornata di squalifica al calciatore Siligardi del Livorno per aver bestemmiato dopo aver mancato di poco il gol.

Secondo il giudice sportivo infatti" le immagini televisive documentano che, nelle circostanze indicate, il calciatore Siligardi, dopo aver effettuato un tiro verso la porta avversaria mancando per poco il “bersaglio”, recriminando con se stesso proferiva, nell’esclusione di ogni ragionevole dubbio, un’espressione blasfema. Ne consegue ex artt. 35 e 19 CGS l’ammissibilità della prova televisiva e la sanzionabilità di tale comportamento."

Nel medesimo comunicato inoltre squalificati anche Basha (Torino), Maicon (Roma), Lucarelli (Parma), Cesar (Chievo), Diamanti (Bologna) e Gonzalo Rodriguez (Fiorentina).