Coppa Italia la B in festa: Spezia e Siena eliminano Genoa e Livorno

Doppio colpo di due squadre di B di Siena e Spezia che eliminano rispettivamente Livorno e Genoa squadre di categoria superiore. Nel primo anticipo il Siena di Berretta fa fuori il Livorno di Nicola con una rete ai Angelo al 42' del primo tempo.

Ma la sorprese ancora più grossa è l'impresa delle aquile spezzine che superano per 5-4 il Genoa di Liverani dopo i calci di rigore.

La partita del 'Picco' era terminata 2-2 in virtù del vantaggio iniziale di Gilardino di testa pareggiato da un eurogol di Sansovini al 40 del primo tempo. Nella ripresa vantaggio dello Spezia con un gol di Ebagua al 37' e quando lo stadio stava per festeggiare al 4° minuto di recupero arrivava il pareggio di Lodi su un rigore concesso per un fallo veniale di Madonna.

Poteva essere una doccia fredda per lo Spezia che invece ripartiva nei supplementari con ancora più vigoria ed andava vicino al gol in un paio di situazioni anche se Lodi sul finire si mangia il gol della vittoria con un tiro che finisce sul palo.

Si decide alla lotteria dei rigori e lo Spezia di porta subito avanti di 2 reti con Porcari e Magnusson mentre i tiri di Floro Flores e Bertolacci finiscono rispettivamente su traversa e palo, gol di Kucka, errore di Modonna, gol di Sansovini fino al riscatto di Leali che para l'ultimo rigore dello specialista Lodi rendendo inutile l'ultimo tiro spezzino.

Grande gioia al Picco stracolmo di quasi 8000 spettatori ed ora si aspetta la vincente fra Torino e Pescara per poi eventualmente vedersela con il Milan.