Calciomercato Juventus: ecco le soluzioni in extremis delle comproprietà con il Sassuolo

In extremis la Juventus ha trovato un accordo con il Sassuolo per la soluzione delle comproprietà che aveva con il club emiliano. I calciatori che erano a metà fra le due società erano Domenico Berardi, Zaza e Morrone.

Per il primo, classe 94 astro nascente dela calcio italiano e già nazionale under 21, e per Morrone ci si è accordati per rinnovare ancora di una anno le compartecipazioni lasciandoli in emilia per farli maturare competamente visto che a Torino avrebbero trovato poco spazio.

Per Zaza invece il Sassuolo ha deciso di esercitare il riscatto per una cifra di 7,5 mln di euro e quindi ora l'attaccante è tutto del Sassuolo.

La Juventus inoltre ha riscattato dall'Udinese sia Pasquato che Isla il primo per una cifra vicina ai 1,5 mln mentre il secondo per 4,5 mln ma sicuramente per entrambi verrà trovata una sistemazione lontano da Torino.