Altri due cambi di panchina in serie B: esoneri a Pescara e Castellamare

Dopo la 26^ giornata di serie B altri due cambi di panchina che così salgono a 18 in stagione. Dopo il pareggio interno contro il Cittadella la Juve Stabia da il benservito a Fulvio Pea colpevole di non aver dato la svolta al campionato dopo il suo arrivo alla 16^ giornata.

In 11 gare l'ex tecnico di Padova e Sassuolo ha raccolto solo 1 vittoria nella sfida casalinga contro il Pescara pareggiandone 5 e perdendone 5 subendo 13 reti e segnandone 9, troppo poco per cercare di mantenere viva la speranza salvezza. Al suo posto ritorna il toscano Piero Braglia che aveva iniziato la stagione.

Anche il Pescara chiude il rapporto con Pasquale Marino: troppe le 6 sconfitte di fila per cercare di dare ancora fiducia al tecnico e così ora la società è in cerca del sostituto con non pesi sul bilancio societario visto che Marino ha un contratto anche per la prossima stagione. Sondato Cosmi che però si è dichiarato disponibile solo in caso di un biennale che attualemente la società abruzzese non può garantire.